top of page

Fiori di Bach per l'ansia: come funzionano e come utilizzarli

Aggiornamento: 3 lug 2023



L'ansia è un disturbo che può manifestarsi in vari modi, dal panico alla preoccupazione costante, e può avere un impatto significativo sulla vita quotidiana.


Fortunatamente, i fiori di Bach possono aiutare a ridurre i sintomi dell'ansia e migliorare il benessere emotivo in generale.


L'Agrimony, noto anche come il fiore del tormento interiore, può essere particolarmente utile per le persone che soffrono di ansia ma che cercano di nasconderla agli altri. Questo fiore di Bach può aiutare coloro che si sforzano di sembrare felici e positivi anche quando non lo sono veramente. Spesso queste persone vivono in uno stato di ansia costante, ma non vogliono mostrare la loro sofferenza agli altri per paura di sembrare deboli o vulnerabili. L'Agrimony può aiutare a ridurre questo tormento interiore e ad affrontare l'ansia in modo più aperto e sincero. Inoltre, questo fiore può essere utile anche per coloro che cercano di mascherare altri problemi emotivi, come la tristezza o la solitudine.

L'uso dell'Agrimony può aiutare ad accettare e affrontare i propri sentimenti, senza nasconderli dietro una maschera.



Il Chicory è un fiore di Bach che può rivelarsi molto utile per le persone che soffrono di ansia affettiva. Questo tipo di ansia può essere causato dal bisogno di avere costantemente l'attenzione e l'affetto degli altri, oppure dall'ansia di separazione da una persona cara o dall'angoscia di perdere l'amore di qualcuno.

Il Chicory è in grado di aiutare queste persone ad avere una visione più equilibrata e realistica delle loro relazioni e delle loro emozioni, aiutandoli a ridurre l'ansia e a sviluppare una maggiore capacità di amare senza aspettarsi nulla in cambio. Grazie alle sue proprietà lenitive, il Chicory può anche aiutare a migliorare la qualità del sonno e a ridurre i sintomi fisici dell'ansia, come la tensione muscolare e il mal di testa. Inoltre, il Chicory può essere utilizzato in combinazione con altri rimedi floreali per ottenere risultati ancora più efficaci.


Rock Rose

Il Rock Rose è particolarmente utile quando si ha la sensazione di essere sopraffatti dall'ansia, senza sapere come gestirla o come trovare una via d'uscita. Questo fiore di Bach aiuta a trovare la forza interiore per superare la situazione e a riprendere il controllo delle proprie emozioni. Può essere utile in molte situazioni di ansia, come l'attacco di panico, il terrore notturno, l'ansia da esame o da prestazione, e in generale in tutte le situazioni che provocano una forte sensazione di panico. Inoltre, il Rock Rose può essere utilizzato anche in combinazione con altri rimedi floreali per creare una miscela personalizzata adatta alle proprie esigenze.


Heather

Il fiore di Bach Heather è particolarmente indicato per le persone che soffrono di solitudine e che cercano costantemente la compagnia degli altri, spesso senza avere un reale interesse per gli altri e per le loro esigenze. Questo tipo di ansia può essere particolarmente debilitante e può portare a comportamenti che allontanano le altre persone, causando ancora più isolamento e solitudine.

L'assunzione del fiore di Heather può aiutare a ridurre questi sintomi e a migliorare la capacità di relazionarsi in modo sano con gli altri, creando una maggiore armonia e serenità nella vita quotidiana.



Red Chestnut

Il Red Chestnut può essere particolarmente utile per genitori, partner o amici che si sentono ansiosi e preoccupati per i loro cari. Questo fiore può aiutare a liberarsi dell'ansia e delle preoccupazioni eccessive per le persone a cui si vuole bene, permettendo di vivere in modo più sereno e consapevole. Spesso l'ansia da separazione può portare a comportamenti di controllo, in cui si cerca di gestire la vita degli altri per evitare di sentirsi preoccupati. Il Red Chestnut può aiutare a trovare un equilibrio sano tra preoccupazione per gli altri e rispetto per la loro autonomia. Inoltre, questo fiore può essere utile per i genitori che soffrono di ansia da separazione quando i loro figli lasciano casa per andare a scuola o all'università, o per chi ha paura di perdere il lavoro o l'indipendenza economica.


White Chestnut

Il White Chestnut, noto anche come il castagno bianco, è un rimedio floreale di Bach utilizzato per ridurre il rimuginio e i pensieri ossessivi. Le persone che soffrono di ansia e stress spesso si ritrovano a ripetere gli stessi pensieri in modo compulsivo, il che può portare a un senso di stanchezza e confusione mentale.

Il White Chestnut può aiutare a liberare la mente da questi pensieri ripetitivi e intrusivi, favorendo un maggior senso di pace e tranquillità.

Questo fiore può essere particolarmente utile per coloro che hanno difficoltà a dormire a causa dei pensieri che si ripetono in testa. L'assunzione del White Chestnut può aiutare a ridurre la rumination notturna, favorendo un sonno più riposante e rigenerante. Inoltre, il White Chestnut può aiutare a migliorare la concentrazione e la chiarezza mentale, il che può essere particolarmente utile per coloro che svolgono attività che richiedono una forte attenzione e una buona capacità di concentrazione.


Mimulus

Il fiore di Bach Mimulus è particolarmente utile per le persone che soffrono di ansia da prestazione, che può manifestarsi in molte situazioni come discorsi pubblici, colloqui di lavoro, esami o performance artistiche. Questa ansia può essere causata da una paura di giudizio o di fallimento, che può avere un impatto negativo sulla fiducia in se stessi e sulla capacità di raggiungere i propri obiettivi.

L'assunzione del fiore di Bach Mimulus può aiutare a ridurre questi sintomi, favorendo un maggior senso di sicurezza e di fiducia in se stessi. In questo modo, il fiore di Bach Mimulus può aiutare a superare l'ansia da prestazione e a migliorare la propria capacità di affrontare le sfide quotidiane.



Per utilizzare i fiori di Bach per l'ansia, è importante scegliere i rimedi floreali giusti per le proprie esigenze emotive e assumerli regolarmente secondo la posologia consigliata. In genere, si consiglia di assumere 4 gocce del rimedio scelto sotto la lingua, 4 volte al giorno, per almeno 30 giorni. Inoltre, è importante sottolineare che i fiori di Bach non sostituiscono il trattamento medico, ma possono essere utilizzati in combinazione con altre terapie per migliorare l'efficacia del trattamento.


In conclusione, i fiori di Bach possono essere un ottimo alleato per chi soffre di ansia, aiutando a ridurre i sintomi e migliorando il benessere emotivo in generale.


Le pratiche qui descritte non sono accettate dalla scienza medica, non sono state sottoposte alle verifiche sperimentali condotte con metodo scientifico o non le hanno superate. Queste informazioni hanno solo un fine illustrativo. Nonostante vengano utilizzati termini medico-scientifici per descrivere l'utilizzo del fiore di Bach per il benessere, ricordiamo che non si tratta di farmaci o di integratori alimentari. I singoli produttori non attribuiscono finalità salutististiche di alcun genere e non esistono evidenze scientiche dell'effetto dei fiori di Bach.


Filippo Giorgini Copyright © 2023. Tutto ciò che è riportato su di questo sito web, documentazione, contenuti, testi, il logo, il lavoro artistico e la grafica sono di proprietà dell'autore, sono protetti dal diritto d´autore nonche dal diritto di proprietà intellettuale. Sarà quindi assolutamente vietato copiare, appropriarsi, ridistribuire, riprodurre qualsiasi frase, contento o immagine presente su di questo sito perchè frutto del lavoro e dell´intelletto dell´autore stesso. È vietata la redistribuzione e la pubblicazione dei contenuti e immagini non autorizzata espressamente dall'autore.

649 visualizzazioni

Comments